To Be a Muse: un viaggio fotografico con le muse dell’arte.

“Senza amore non c’è storia e dietro ogni capolavoro c’è una musa dimenticata”

 Cos’è una musa? Può essere una persona realmente esistita, altre volte è una figura frutto dell’immaginazione, in ogni caso, è sempre stata l’origine dell’ispirazione di artisti di ogni epoca. Lo sanno bene i componenti del progetto TO BE A MUSE.  La fotografa Lilya Corneli, insieme al suo team, il project manager Diana Stoynova, lo stilista di Amburgo Olga Shlyomer e il truccatore viennese Ekaterina Bobrova, sono riusciti a riprodurre numerose immagini di artisti di fama mondiale. Il team non vuole ricreare in modo accurato tutti i dettagli delle immagini, ma intende fornire al pubblico la loro interpretazione personale. Giocano con la moda,il tempo, mescolano accessori: lo scopo del progetto non è copiare i capolavori dell’arte mondiale, ma ottenere un capriccio dell’immaginazione mescolato alla loro visione.

Le muse ammirate da intere generazioni sono donne vere e vive, fanno parte dell’immaginario comune e sono percepite come frammenti di esseri meravigliosi. Lilya Corneli, aiutata dal team, fotografa donne del nostro tempo facendo rivivere in loro le grandi protagoniste della storia dell’arte. Le donne di Botticelli, Klimt, Cranach, Schiele,dei preraffaeliti, le madonne di Raffaello, i ritratti di Frida rivivono nell’obiettivo di Lilya. Non c’è nessun intento di riproduzione, le donne sono inserite nella contemporaneità. Il team ha sostituito costumi storici e accessori con oggetti di abbigliamento moderno. Vengono inseriti, ad esempio, dettagli come un berretto da baseball, una bandana, lo smartphone ed è persino possibile vedere indossati accessori di grandi marchi come Gucci e Louis Vuitton. Donne celebri rivivono in outfit creati appositamente per loro, come in uno shooting di moda. Il progetto To be a Muse era stato protagonista all’Albertina Museum di Vienna in occasione della mostra dedicata a Raffello e di cui ho scritto qui — > https://goo.gl/mheSWt

In questo video la fotografa spiega la sua tecnica artistica, come accosta pittura e fotografia in modo da rendere un quadro dipinto i suoi lavori — > https://goo.gl/JCYy7V

Lilya ha da sempre a cuore il ruolo delle donne in questa società ed ha immaginato quanto sarebbe stato bello dare ad ogni donna la possibilità di sentirsi una musa almeno una volta nella vita. E c’è riuscita.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...