L’alta artigianalità di Dolce e Gabbana celebra la Sicilia

 

«Sai cos`è la nostra vita? La tua e la mia? Un sogno fatto in Sicilia. Forse stiamo ancora lì e stiamo sognando».

Scriveva così Leonardo Sciascia e Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno reso concreto quel sogno chiamato Sicilia. I due stilisti hanno abbracciato Palermo e Monreale con i loro fashion show blindatissimi per lanciare la loro linea di alta moda e di alta gioielleria ispirati alla Sicilia. Hanno saputo ricreare la vera essenza dell’isola, quella che è ancora possibile respirare nei borghi sperduti tra le campagne gialle oro in cui religiosità e folklore si mescolano dando vita ad un universo lontano dalla frenesia della città moderna. Le modelle indossano sulla testa corone e sul collo cuori in oro o argento che ricordano gli accessori che le statue della Madonna sfoggiano durante le processioni religiose e abiti che rappresentano la cassata siciliana e i carretti colorati. Gli uomini  hanno sul capo le coppole che usano ancora oggi gli anziani che giocano a carte nei circoli dei paesi rappresentando quella sicilianità che identifica l’uomo di altri tempi. A Monreale è stato messo in scena un omaggio alla Sicilia araba-normanna a tutto tondo.  Ha debuttato la collezione di alta sartoria maschile; i modelli hanno indossato il turbante tipico dei mori e abiti che riproducono i preziosi mosaici del Duomo. Gli ospiti sono stati accolti da originali tappeti persiani e per finire la cena di Gala con menu arabo è stata ospitata al Chiostro dei Benedettini . Gli eventi sono stati ospitati in Piazza Pretoria, a Palazzo Gangi, la dimora resa celebre dal Gattopardo di Luchino Visconti, a Monreale e si sono conclusi al Castello di Trabia in cui sono state montate le tipiche luminarie delle feste e come colonna sonora la musica dei sicilianissimi Roy Paci e gli Aretuska.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...